Di

E’ stato il Mar. Capo Saverio Giardiello dell’8° Reggimento “Pasubio” di Persano in provincia di Salerno ad aggiudicarsi la  5a edizione della Unesco Cities Marathon e nel contempo a conquistare il titolo italiano di categoria Maratona Esercito fermando il cronometro a 2. 35’ 17”. Ha così  dato concretezza all’iniziativa fortemente voluta dagli organizzatori della manifestazione e dalle Fiamme Cremisi di associare tale Maratona quale prova valida per il  Campionato Esercito.

Il secondo posto in questa speciale graduatori del Capitano Giuseppe D’Agostino del 6°rgt Bers. di stanza a Trapani e cremisino di iscrizione Fidal con un tempo significativo 2. 50’ 08”  ed il terzo posto conquistato dal Cap. Giuseppe Tarantino 2. 59’ 06” hanno legittimato e consacrato la globalità della partecipazione degli atleti con le stellette provenienti dal Nord, Centro e Sud Italia: il doppio dello scorso anno.

L’invito del Presidente dell’Assoarma Gen Mario Buscemi a tutte le associazioni d’Arma a partecipare al Campionato  legato alle A.S.D. che si richiamano a tali enti morali ha fatto “volare”, è il caso di dire,  le aquile delle “Fiamme Cremisi” sul podio più alto con l’atleta Giandomenico Sartor con un tempo di 3. 08’ 44”. Al secondo posto l’Arma: il Carabiniere Nicola Michelini  3. 20’ 55” che l’ha spuntato sul terzo: un ingegnere di Trapani delle Fiamme Cremisi 5 Torri 3. 21” 35”.

Nella prova della Julia Augusta ottima la prova del cremisino  Giuseppe Cesco finito sul podio sia come assoluto che nella classifica assoarma al primo posto 1. 02’ 47”. Podio tinto di cremisi:  secondo il sanvitese Gianluca Metz 1. 02’ 47”, terzo Calogero Fabrica 1. 12’ 10”. Ma è nella staffetta che il Presidente Pio Langella richiama l’attenzione sul gradino più alto del podio conquistato dagli ungheresi gemellati con le Fiamme Cremisi Triathlon <<ExtremeMan>>  coordinate da Fulvio Cantarutti Krisztian Pinter e Erik Biro’. Hanno concluso la loro prova con 2. 50’ 46”.

Un buon viatico per porre le basi per  il 2018 per cercare di coinvolgere gli eserciti che si sono combattuti nella Grande Guerra e consacrare l’internazionalità di tale  manifestazione e nel contempo darle il sigillo di anello di congiunzione tra guerra e pace. Analoga iniziativa, è Langella ad annunciarlo, stanno portando avanti  Le Fiamme Cremisi nell’organizzazione di una manifestazione di  duathlon nell’ambito di quello che si preannuncia il Grande Raduno dei Bersaglieri “ Piave 2018” nel quale si cercherà di coinvolgere atleti delle nazioni che hanno partecipato alla Grande Guerra a San Donà di Piave.

RISULTATI    ESERCITO  / ASSOARMA

CAMPIONATO ITALIANO MARATONA ASSOARMA

Mar. Capo Saverio Giardiello 8° REGGIMENTO artiglieria
“PASUBIO”
Persano 2.35’.17”
Cap. Giuseppe D’Agostino 6°REGGIMENTO bersaglieri Trapani 2.50’.08”
Cap. Giuseppe Tarantino BRIGATA COR. “ARIETE” Pordenone  2.59’06”
CAMPIONATO ITALIANO MARATONA ASSOARMA
Giandomenico Sartor FIAMME CREMISI  San Vito T. 3.08’.44”
Nicola Michelini CARABINIERI 3.20’ 55”
Giovani Bono FIAMME CREMISI 5 TORRI Trapani 3.21’.35”
JULIA  AUGUSTA   ASSOARMA
Giuseppe Cesco FIAMME CREMISI 1.02’47”

Gianluca  Metz FIAMME CREMISI 1.09’10”

Calogero Fabrica FIAMME CREMISI 1.12’10”

 

1° CLASSIFICATO UNESCO CITIES MARATHON e Campione italiano Martona Esercito Mar. Capo Saverio Giardiello 8° REGGIMENTO artiglieria “PASUBIO” Persano 2.35’.17”

….l’abbraccio finale con la moglie all’arrivo, un gesto di alta umanità
Il TenCol. Davide Dellaforte del Comando Militare Regione F.V.G. premia il Campione Italiano Maratona Esercito Mar. Capo Saverio Giardiello 8° REGGIMENTO artiglieria “PASUBIO” Persano 2.35’.17” – secondo posto, alla sinistra del TenCol il Cap. Giuseppe D’Agostino del 6°REGGIMENTO bersaglieri – Trapani 2.50’.08” . Terzo, primo da sinistra il Cap. Giuseppe Tarantino della BRIGATA COR. “ARIETE” – Pordenone 2.59’06”

Premiazione del Campionato Italiano Maratona Assoarma 1° CLASSIFICATO Giandomenico Sartor FIAMME CREMISI San Vito T. 3.08’.44” 2° CLASSIFICATO Nicola Michelini CARABINIERI 3.20’ 55” 3° CLASSIFICATO Giovani Bono FIAMME CREMISI 5 TORRI Trapani 3.21’.35”

Premiazione Julia Augusta Marathon: 1° Giuseppe CESCO FIAMME CREMISI 1.02’47”- 2° Gianluca Metz FIAMME CREMISI 1.09’10” 3° Calogero FABRICA FIAMME CREMISI 1.12’10” da sinistra il Project Manager Consigliere Regionale FIDAL Giuseppe Donno, il TenCol Davide Dellaforte. Prima da destra il Gen.( r ) Pio Langella Consigliere Nazionale A.N.B. e Presidente delle Fiamme Cremisi.
Redazione
A proposito dell'Autore

 

Lascia un Commento